Statuto - Articolo 6 - ASSEMBLEA DEI SOCI

L'Assemblea è formata da tutti i Soci in regola col pagamento della quota annuale. E' convocata in via ordinaria dal Consiglio Direttivo almeno una volta all'anno entro il 30 aprile per l'approvazione del bilancio consuntivo e del bilancio preventivo redatto dal tesoriere ed approvato dal Consiglio Direttivo.

L'Assemblea è convocata in via straordinaria ogni volta che il Consiglio Direttivo ne ravvisi la necessità o ne venga fatta richiesta motivata da almeno due quinti dei Soci.

La convocazione viene fatta a mezzo della posta con lettera raccomandata inviata almeno quindici giorni prima della data dell'Assemblea, oppure con raccomandata a mano consegnata entro lo stesso termine.

Alla convocazione deve essere allegato l'ordine del giorno e la eventuale documentazione necessaria per deliberare.

La convocazione deve contenere il luogo, il giorno e l'ora in cui si svolgerà l'Assemblea.

L'Assemblea è regolarmente costituita con la presenza di almeno la metà più uno dei Soci aventi diritto e delibera in prima convocazione con la presenza di almeno la metà dei soci e con il voto favorevole della maggioranza assoluta degli intervenuti; in seconda convocazione qualunque sia il numero degli intervenuti e con il voto favorevole della maggioranza assoluta dei presenti.

La delega deve essere conferita per iscritto soltanto ad un altro socio e per singole Assemblee. Il relativo documento deve essere conservato agli atti dell'Assemblea. Ciascun Socio non può rappresentare più di due Soci. La delega costituisce presenza a tutti gli effetti. Per le modifiche allo Statuto dell'Associazione, così come per deliberarne lo scioglimento, occorre che in Assemblea siano presenti o rappresentati per delega almeno 3/4(tre quarti) dei Soci; la delibera è valida con il voto favorevole della maggioranza di tutti i Soci.

L'Assemblea è presieduta dal Presidente del Consiglio Direttivo o, in sua assenza, dal Vice Presidente o, in assenza anche di quest'ultimo, da un Socio eletto dall'Assemblea.

L'Assemblea:

elegge i membri del Consiglio Direttivo e il Collegio dei Revisori dei conti;

approva i Bilanci consuntivo e preventivo;

approva le modifiche allo Statuto;

approva i regolamenti;

delibera lo scioglimento e la liquidazione dell'Associazione e la devoluzione del suo patrimonio;

decide l'istituzione o lo scioglimento delle sedi territoriali e dei settori d'intervento.